vitocola.it

Condividere saperi, senza fondare poteri
0 comments

Voting for dummies

Instructions guide

1) Avete già deciso da tempo per chi votare? Allora sapete già come fare, potete andare al punto 5.

2) Non avete deciso ancora ma volete esprimere il vostro voto da buon cittadino? E’ facile anche questo:
    a) recatevi al vostro seggio (trovate scritto il numero sulla scheda elettorale e poi sarà sicuramente la scuola più vicina);
    b) nei corridoi o nell’atrio della scuola trovate i manifesti con tutte le liste e i canditati, avvicinatevi e, senza farvi sentire, recitate la filastrocca ambrabàcicìcocò tre civette sul comò mentre con il dito indice seguite il ritmo in 4/4 (vuole dire che a ogni battuta indicherete un candidato/partito diverso), dopo il dottore s’ammalò, ricordatevi di fermarvi col dito al primo cicì (il dito vi indicherà il partito) mentre a cocò avrete il candidato.
    c) ripetete b) anche per il senato.

3) Se invece non volete votare ci sono due soluzioni:
   3a) rimanete a letto, che fa freddo e c’avete altro da pensare e da fare (tanto il vostro voto non cambia le cose);
3b) volete esprimete il NON VOTO legalmente? potete fare in questo modo:
         b1) andare al seggio con i documenti e la tessera elettorale, farsi vidimare la scheda senza toccarla (se si tocca  la scheda viene considerata nulla e quindi rientra nel meccanismo del premio di maggioranza);
        b2) dopo che vi è stata vidimata dichiarate che rifiutate la scheda per protesta, e chiedete che questo sia verbalizzato. Se siete proprio pignoli (ma pure un poco “cacacazzi”) potere richiedere di aggiungere, in calce al verbale, un commento che
di giustificazione del rifiuto, del tipo: nessuno dei politici inseriti nelle liste mi rappresenta.

4) Volete votare perché non si sa mai cosa vi può succedere ma non vi siete fatti un’idea, e neanche vi va di farvela?
    a) Andate al vostro seggio e quando sarà il vostro turno, prendete le scheda che vi daranno (ricordatevi che devono essere di colori differenti) e insistente nel pretendere una matita ben appuntita, per sicurezza fategli fare un mezzo giro nel temperamatite.
    b) Recatevi nella cabina e spalancate per bene le schede una per volta (mi raccomando non sovrapponetele) e poi scrivete, bello grande e in stampatello maiuscolo qualche frase “alla cazzo di cane”, del tipo “VOTO IL PARTITO DEL BLOCCO“, oppure “M’ANNATEVENE TUTTI AFF……” e cose del genere.
    c) ripetete il punto b) anche con l’altra scheda ma cambiando la frase.

5) Siete soddisfatti?
    a) SI
    b) NO
    c) boh.

 

*:O)

Comments are closed.