vitocola.it

Condividere saperi, senza fondare poteri
0 comments

Warnings for internet users

Uno studio dei ricercatori della North Carolina State University dimostra come la gran parte degli utenti di Internet non sia in grado di distinguere un pop-up vero da uno falso (cioè quelli progettati per ingannare gli utenti in download di software nocivi).

Michael S. Wogalter, professore di psicologia alla North Carolina State University, sottolinea come lo studio dimostri “quanto sia facile ingannare le persone sul Web”.

L’inchiesta ha esaminato le reazioni degli studenti di fronte a pop-up veri e a pop-up falsi. Le differenze tra il vero e il falso messaggio sono state così sottili da ingannare ben il 63% del campione, quindi tutte persone a rischio e che potenzialmente potrebbero aprire le porte dei propri computer a software maligni (come spyware o virus).

Stranamente, dice David Sharek coautore dello studio, l’opzione semplice di chiudere la finestra del messaggio, non è stata quasi mai scelta.

Wogalter spiega, infine, che i risultati dello studio sottolineano la necessità di educare gli utenti di Internet ad essere più cauti:

“Siate diffidenti quando si apre un pop-up e chiudete la casella invece di fare clic su OK”.

[via il disinformatico]

Comments are closed.